Ottobre 2018

NEWS

AD ACCUMOLI SI RICOMINCIA A RESPIRARE ARIA NUOVA

Inaugurato il nuovissimo Centro Commerciale

Un po' di aria nuova, di luce pulita, di rinascita vera si comincia a respirare dalle parti dove il crudele sisma ha devastato non solo case ed attività ma cuori ed anime che ancor oggi soffrono dei disagi conseguenti.

Nelle dichiarazioni, in una nota congiunta, degli assessori regionali Claudio di Berardino Gian Paolo Manzella, al termine della consegna della struttura polifunzionale nella frazione di Grisciano e dell’inaugurazione del centro commerciale Monti della Laga, Accumoli, c'è tutta la consapevolezza che un determinato passo in avanti si sia fatto.

 

“L’inaugurazione del centro commerciale Monti della Laga ad Accumoli rappresenta una bella pagina nella storia della ricostruzione. Le 15 attività del Comune hanno finalmente un nuovo spazio adeguato per ripartire; si tratta di un’area nata grazie all’impegno di molti: la Regione Lazio, che ha realizzato le opere di urbanizzazione primaria e ha finanziato gli arredi; la Confcommercio locale col suo instancabile lavoro; il comune di Cavezzo del modenese, che ha donato i container marittimi che erano stati usati per il centro commerciale provvisorio dopo il sisma del 2012. Non ultimi i negozianti di Accumoli, che hanno creduto nel progetto e che con la loro attività contribuiscono a tenere saldo il tessuto sociale ed economico. Come Regione, abbiamo finanziato il servizio Pronto Spesa, che permette la consegna a domicilio dei prodotti in vendita nel centro commerciale, un servizio indispensabile specie in inverno e per le persone più anziane. Ad Accumoli e Grisciano abbiamo trovato un'atmosfera positiva e voglia di rilancio. Ed è stato bello vedere riunite attorno ad un unico obiettivo associazioni di categoria, onlus, istituzioni e associazioni. Un bel segno di quello che si può fare lavorando insieme. Grazie in particolare all'Associazione italiani all'estero del Liechtenstein e della Svizzera orientale: per la struttura polifunzionale donata e per averci ricordato che chi è stato emigrante dovrebbe avere un'attenzione particolare per chi ha bisogno ed è in difficoltà: semplicemente per aver vissuto questa condizione. La Regione c'è e ci sarà: con la massima attenzione nel rispondere con efficacia alle esigenze delle persone di questo territorio. Un grazie anche a Confcommercio Rieti per il lavoro che sta facendo sulle reti di impresa: i frutti sono ormai evidenti. Ed è un risultato importante, da cui stanno venendo e verranno cose altrettanto importanti”.

 

Commosso dal veder realizzato quanto progettato e portato avanti tra diverse difficoltà il Presidente di ConfCommercio Nando Tosti ha riassunto al taglio del nastro del nuovo centro commerciale tutto l'iter affrontato insieme a molte altre figure istituzionali e non.

"Si conclude un’avventura iniziata con le imprese di Accumoli il 4 ottobre 2016 quando visitammo il centro commerciale a Cavezzo in provincia di Modena, costruito come struttura temporanea a seguito del sisma dell’Emilia nel 2012 e che avrebbe terminato il proprio scopo a fine 2016 con le imprese che dopo 4 anni ritornavano nelle proprie sedi.

Dopo la visita maturammo insieme che poteva trattarsi di una soluzione positiva per la delocalizzazione degli esercizi commerciali inagibili ed iniziammo la progettazione.

Proprio a Cavezzo in quel giorno incontrammo la dirigenza della Onlus “Tutti Insieme a Rovereto” con la quale concordammo la suddivisione degli incarichi.

Come  Confcommercio effettuammo una donazione, alla Onlus per coprire i costi dello smontaggio, del trasporto e del rimontaggio dei moduli. La onlus si prese carico anche della realizzazione degli impianti idrici ed elettrici. Il nostro ringraziamento va a tutti i dirigenti ed ai volontari  che insieme alla Onlus  ci hanno permesso di realizzare un sogno e di ridare speranza a 15 imprenditori.

Il nostro progetto, fu sottoposto prima al Sindaco del Comune di Accumoli e dopo il benestare dello stesso, al Dott. Carlo Sangalli Presidente della ConfCommercio che, tramite la Fondazione Orlando, presieduta dal dott. Renato Borghi, ha coofinanziato la struttura. Numerose donazioni abbiamo ricevuto dalle federazioni di categoria e dalle Confcommercio provinciali. Una menzione speciale va rivolta alla task force confederale coordinata dal Dott. Fabio Tuzzi che ha assistito le aziende commerciali nella fase più difficile del dopo sisma. Un sentito ringraziamento va al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che ha creduto nel nostro progetto e ci ha consentito la realizzazione, al dott. Paolo Orneli capo segreteria dell'assessorato alle attività produttive che ci ha supportato durante tutto il progetto, gli uffici della ricostruzione, quelli comunali, regionali con i quali si è concordato insieme tutte le possibili soluzioni. Tutte le opere di urbanizzazione, sono state progettate dai tecnici della Confcommercio e realizzate dalla Regione Lazio.

Quello che è stato realizzato dalla nostra struttura, oggi sembra un sogno perché durante il tragitto numerosissimi sono stati gli interventi che abbiamo dovuto risolvere, dall'impianto termico a quello di condizionamento, dalla pavimentazione all'arredamento di alcuni  negozi, dalla piantumazione,  all'arredo urbano, dal rendere più gradevole esteticamente questa struttura fatta da container marini, al tetto, sono solo alcune delle difficoltà che abbiamo incontrato, sia sotto il sole che sotto la neve.

Un plauso al Sindaco Stefano Petrucci ed ai suoi collaboratori che ci hanno assistito in tutti i complessi adempimenti, al progettista Ing. Massimo Simeoni, alle ditte Tecnolegno e Roversi Costruzioni che hanno curato tutti gli aspetti estetici e tecnici di un opera così importante per la comunità e per tutta la valle del Velino.

In ultimo vorrei sottolineare la grande attenzione da parte di Intesa San Paolo che ha installato un bancomat evoluto presso il centro commerciale garantendo un servizio essenziale e ringraziare la grande generosità di imprese e privati che non elenco per non dimenticarne alcuni, che hanno contribuito attraverso le donazioni  ad aiutarci a realizzare un progetto  che per una piccola Associazione provinciale come la nostra sembrava ciclopico.

Grazie anche alla vicinanza del Vescovo di Rieti Domenico Pompili , a quella dell'On. Andrea Manzella Assessore Attivita’ produttive della Regione Lazio ed a quella dell'On. Claudio Di Berardino Assessore alla Ricostruzione della Regione Lazio"

Una bellissima giornata per tutti, ospiti e protagonisti, grazie all'organizzazione curata dalla Inventure.

condividi su: