Dicembre 2018

NEWS

4 MLN ALLE IMPRESE DEL CRATERE, PUBBLICATO IL BANDO. COSA C’E’ DA SAPERE

sisma

E' stato pubblicato il bando della Regione Lazio 'Sisma 2018', visibile al seguente link

http://www.lazioeuropa.it/bandi/bando_sisma_2018_al_via_dal_29_novembre-545/

Il bando è rivolto a tutti  settori con riserva del 50% per i settori del turismo e dell’agricoltura con priorità per gli investimenti realizzati nelle aree di Amatrice e Accumoli. Tutte le imprese che realizzino, o che abbiano realizzato a partire dal 24 agosto 2016, investimenti produttivi nell’Area del Cratere Sismico purché alla data di presentazione della domanda siano costituite e iscritte al Registro delle Imprese ovvero, siano Titolari di Partita IVA, e che abbiano sede operativa nel cratere sismico.

Le agevolazioni, il contributo in conto capitale ossia a fondo perduto a copertura del 50% delle spese ammissibili

Le spese ammissibili devono riferirsi all’acquisto e alla realizzazione di attivi materiali o immateriali e spese relative all’acquisizione di servizi di consulenza, di suolo aziendale e le sue sistemazioni, opere murarie e assimilate nonché le infrastrutture specifiche aziendali, inclusi l'acquisto o la realizzazione di nuovi immobili o l'ampliamento di immobili esistenti, purché strettamente funzionali al ciclo produttivo caratteristico dell'impresa, i beni materiali ammortizzabili di qualsiasi specie funzionali al ciclo produttivo caratteristico dell'impresa, i brevetti e gli altri diritti di proprietà industriali funzionali al ciclo produttivo caratteristico dell'impresa, i programmi informatici esclusivamente connessi alle esigenze di gestione del ciclo produttivo caratteristico dell'impresa.

Importo. Sono ammissibili a contributo i progetti di investimento che presentano spese ammissibili non inferiori a 20.000 euro.  Il contributo, nel suo ammontare massimo, sarà determinato su un importo di spese ammissibili non superiore a 1.500.000 euro anche a fronte di un progetto di investimento di importo maggiore.

Priorità d'ammissione
Danni diretti subiti per effetto degli eventi sismici del 24/08/16
Rilevabile dalle schede AeDES
Incremento occupazionale generato per effetto degli investimenti
Auto dichiarazione
Rilevanza patrimoniale dell’investimento (rapporto fra valore investimenti in programma e investimenti netti alla data dell’ultimo bilancio o periodo d’imposta)
Programma di investimento/ bilancio o dichiarazione redditi
Condizione di micro/piccola o media impresa
Bilancio o dichiarazione dei redditi
Possesso rating di legalità
Da elenco pubblico AGCM
L’Avviso attribuisce ad ogni criterio di priorità dei punteggi automatici, consentendo al richiedente di calcolare il proprio punteggio di priorità e indicarlo nella domanda. La procedura sarà a graduatoria in “autovalutazione”.  Per dare una risposta immediata e per ridurre i tempi di valutazione sarà il richiedente, in fase di domanda, ad assegnarsi il punteggio sulla base di un apposito modello di calcolo, che definirà l’ordine per l’avvio in istruttoria delle domande.

La domanda e i suoi allegati devono essere inviati via Pec, all’indirizzoincentivi@pec.lazioinnova.it, a partire dalle ore 12.00 del 6 dicembre 2018 e fino alle ore 12.00 del 31 gennaio 2019

condividi su: