Giugno 2020

REGIONE

PER 31 DIMORE STORICHE, DALLA REGIONE 1,4 MILIONI PER INTERVENTI DI VALORIZZAZIONE

turismo

La valorizzazione del patrimonio del Lazio resta al centro delle azioni della Regione. È stata pubblicata oggi la graduatoria finale dell’Avviso pubblico per la valorizzazione delle dimore e dei giardini storici regionali. Sono 31 i progetti ammessi a finanziamento: 6 per la provincia di Frosinone, 1 per la provincia di Latina, 3 per la provincia di Rieti, 12 per la provincia di Roma e 9 per la provincia di Viterbo

Con una dotazione complessiva di circa 1 milione e 400 mila euro, il bando mirava a sostenere, per un massimo di 50 mila euro a progetto, interventi di restauro, manutenzione ordinaria e messa in sicurezza delle dimore iscritte alla Rete regionale al fine di migliorarne l’accessibilità e la fruizione da parte del pubblico. Dalla sua costituzione nel 2017, la Rete delle Dimore e dei giardini storici continua ad arricchirsi di luoghi interessanti e spesso poco noti. Ad oggi sono 135 i capolavori dell’arte, della natura e dell’architettura accreditati: ognuno ha una storia da raccontare e offre la possibilità di conoscere il patrimonio culturale del Lazio in modo più originale e inconsueto. Tra i 31 progetti vincitori dell’Avviso pubblico citiamo, per la provincia di Frosinone, il restauro della facciata della casa medievale appartenuta al pittore Albert van Barnekow ad Anagni e gli interventi di manutenzione della Rocca Janula di Cassino. Per la provincia di Latina, il restauro della sacrestia della Chiesa di San Giovanni a Ninfa nell’omonimo Giardino. Per la provincia di Rieti, gli interventi per l’accessibilità del Castello Orsini a Montenero Sabino nonché i lavori per il miglioramento della fruibilità dell’Abbazia di San Salvatore Maggiore a Concerviano. Per la provincia di Roma, tra i progetti finanziati, c’è il restauro della loggia prospiciente il cortile del Palazzo Doria Pamphilj di Valmontone, il recupero del Portale del Falco borrominiano a Frascati e gli interventi di restauro conservativo del Complesso Edilizio ex Istituto Paolo Parodi Delfino, nella Città morandiana di Colleferro. Per la provincia di Viterbo, saranno ammessi a finanziamento, tra gli altri, la realizzazione di un nuovo percorso nel Parco Santacroce - Altieri di Oriolo Romano accessibile anche a persone con limitata mobilità; il restauro della Fontana dei Mascheroni, gli interventi di consolidamento del Palazzo Chigi Albani a Soriano al Cimino e i lavori di restauro del Forte dei Borgia di Nepi.

A Rieti i progetti riguardano l'Abbazia di San Salvatore Maggiore, Concerviano; il Castello Orsini, Montenero Sabino; il Complesso Abbazia SS. Quirico e Giulitta, Micigliano.

condividi su: