Novembre 2020

25 POSTI DI BLOCCO IN CONTEMPORANEA DA PARTE DEI CARABINIERI DEL COMANDO PROVINCIALE DI RIETI

Oltre a 14 multe per violazione del Codice della Strada, anche 2 denunce per possesso di stupefacenti e guida in stato di ebbrezza

sicurezza

Servizio ad alto impatto dei Carabinieri. 25 posti di blocco in contemporanea su tutto il territorio della Provincia. 

I Carabinieri del Comando Provinciale di Rieti hanno eseguito, nella giornata di ieri, un servizio a largo raggio che ha interessato tutto il territorio della Provincia. Ben 25 i posti di blocco posti in essere in contemporanea dalle Stazioni e dai Nuclei Radiomobili delle tre Compagnie (Rieti, Poggio Mirteto e Cittaducale). In campo, unitamente agli oltre 50 militari in uniforme, anche aliquote dei Nuclei Operativi e del Nucleo Investigativo in abiti civili, con compiti di osservazione a supporto dei colleghi in divisa. 

Impegnati in prima persona 12 dei 34 Comandanti di Stazione e gli Ufficiali; il servizio, organizzato per la prevenzione e la repressione dei reati in genere nonché per infondere nella popolazione maggiore sicurezza, è stato supportato anche dal 16° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Rieti, che ha sorvolato la Provincia controllando dall’alto l’intero dispositivo.

Nell’ambito del servizio, i Carabinieri della Stazione di Fara in Sabina hanno denunciato un giovane del luogo, che, all’esito della perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una pianta di canapa indiana, di quasi 4 grammi di hashish e di materiale utile al taglio e al confezionamento delle dosi.

Una persona di Pescorocchiano è stata denunciata per guida in stato di ebbrezza dalla Stazione di Fiamignano, poiché trovato, a Borgorose, al volante con un tasso alcolemico superiore al consentito; la patente è stata ritirata.

I militari della Stazione di Poggio Moiano hanno denunciato, invece, un giovane del luogo per violazione degli obblighi inerenti al lavoro di pubblica utilità, poiché senza giustificato motivo e violando una sentenza emessa dal Tribunale di Rieti, non si recava sul luogo di lavoro.

Complessivamente sono stati controllati 40 esercizi pubblici, 198 persone e 180 automezzi, con 14 contravvenzioni al Codice della Strada elevate.

07_11_20

 

 

condividi su: